Corso di formazione per Coordinatore Didattico

 
 

FINALITÀ: favorire la crescita e lo sviluppo di una professionalitÓ docente, incardinata su precise competenze specialistiche.

OBIETTIVO: formare una figura professionale con alto grado di specializzazione nel campo dell'organizzazione didattica e che serva di supporto alla funzione docente, denominata "Coordinatore didattico".

FUNZIONI/COMPITI: il Coordinatore didattico Ŕ, in primo luogo, punto di riferimento dei docenti, con i quali collabora in materia di:

  • Organizzazione didattica e pianificazione degli interventi
  • Misurazione e valutazione del processo di apprendimento
  • Comunicazione e relazione
  • Costituzione e gestione di gruppi di lavoro

Inoltre, interagisce con studenti e famiglie quale referente/mediatore per questioni esclusivamente didattiche.
Svolge compiti di coordinamento e di gestione dei gruppi di lavoro che operano in ambiti esclusivamente didattici.
Collabora con la presidenza, con le figure obiettivo, con le figure di supporto psicopedagogico laddove esistono e con i coordinatori dei consigli di classe per le problematiche connesse all'organizzazione didattica, ivi compresa l'articolazione flessibile dell'orario scolastico.

COMPETENZE:
(In ambito organizzativo)
Il coordinatore didattico conosce le principali teorie dell'organizzazione didattica e la normativa di riferimento. Conosce e sa applicare le varie metodologie e tecnologie didattiche, anche di tipo informatico. È in grado di fornire adeguato supporto all'azione docente per quanto riguarda:

  • La rilevazione dei bisogni formativi;
  • L'analisi e la codificazione dei dati di partenza del processo di apprendimento;
  • L'individuazione e la descrizione degli obiettivi;
  • La progettazione degli interventi;
  • La programmazione delle fasi/sequenze;
  • La scelta della/e metodologia/e, degli strumenti, dei sussidi e delle tecnologie pi¨ efficaci;
  • La strutturazione di moduli e di unitÓ didattiche;
  • Il monitoraggio, il controllo, la valutazione dei processi;
  • Il feedback

(In ambito valutativo)
Conosce le principali teorie della valutazione e la normativa di riferimento. È in grado di fornire adeguato supporto all'azione docente per quanto riguarda:

  • La preparazione, la somministrazione, la validazione di appropriati strumenti di misurazione e verifica, quali prove oggettive strutturate, semistrutturate, integrate, pluri/multidisciplinari;
  • La predisposizione di criteri per la valutazione diagnostica, per la valutazione formativa e per la valutazione sommativa.

(In ambito relazionale)
Conosce le principali teorie della comunicazione e della relazione.
Conosce gli aspetti essenziali della psicologia infantile e adolescenziale.
È in grado di fornire adeguato supporto all'azione docente per quanto riguarda:

  • La comunicazione/relazione con i discenti e con le famiglie degli alunni;
  • La comunicazione/relazione tra docenti;
  • La comunicazione/relazione con il personale;
  • La comunicazione/relazione con il territorio

È in grado di intervenire efficacemente in tutte le situazioni didattiche in cui la comunicazione risulti difettosa o inefficace.
È in grado di applicare in maniera efficace la relazione d'aiuto.
È in grado di gestire e coordinare efficacemente gruppi di lavoro a carattere didattico, favorendo lo sviluppo di sinergie e di relazioni collaborative.
È in grado di fornire adeguato supporto all'azione docente nel riconoscere i principali segni di rischio per lo sviluppo del bambino e dell'adolescente, di individuarne i principali disturbi psichici e di intervenire efficacemente, anche se in maniera "non specialistica", nella valutazione psicologica.

SCARICA IL PROGRAMMA DEL CORSO (formato word)